Cos’è il Mobbing e quando questo atteggiamento illegittimo del datore di lavoro può far nascere un risarcimento?

E’ ancora una sentenza della Corte di Cassazione 23041/2017del 3 ottobre 2017 che stabilisce che irrogare a un dipendente delle sanzioni disciplinari illegittime è un comportamento che può integrare una fattispecie di mobbing.

La causa vertente tra un medico veterinario e l’istituto presso il quale lavorava, ovverosia la dichiarazione di illegittimità di cinque provvedimenti disciplinari irrogati al medico, oltre al rigetto della domanda di inquadramento nella qualifica di dirigente medico veterinario e alla condanna dell’istituto a risarcire il sanitario del danno differenziale derivante dalla condotta vessatoria posta in essere nei suoi confronti.

Pertanto la suprema Corte ritiene che accanirsi con il dipendente con sanzioni disciplinari illegittime è una condotta mobbizzante. 

Tratto da www.studiocataldi.it