Andrea Barattella e Manuel Contiero – Calzolai di Monselice

Andrea Baratella ha 51 anni, ha cominciato a fare il calzolaio a 14. Il papà aveva il banchetto e Andrea si sedeva al suo fianco, tagliava i tacchi e i pezzi di gomma, metteva la colla, ha cominciato così. Qualche anno fa ha incontrato Manuel Contiero, aveva 17 anni, ora ne ha 28. «Siamo diventati soci – ci racconta Manuel –  affiancavo Andrea già mentre studiavo all’Istituto Tecnico per diventare elettricista, tutte le sere e pure il sabato, mia mamma per tenermi occupato aveva chiesto ad Andrea di tenermi con lui. Alla fine ho lasciato il lavoro di elettricista per diventare calzolaio. Ho studiato al Politecnico Calzaturiero ho imparato a fare una scarpa da zero e con Andrea, abbiamo fatto gli stessi studi, oltre alla riparazione, stiamo avviando l’attività appunto di creazione della calzatura. Abbiamo già dei clienti, vediamo cosa ci riserverà il futuro. Anche questo mestiere si è evoluto, oltre alla tecnologia e i nuovi materiali abbiamo scelto la comunicazione e ci siamo aperti ai social, abbiamo un profilo Fb che descrive la nostra attività»