Il sindacato Labor con enorme meraviglia ha appreso  la notizia della richiesta di archiviazione del procedimento penale avviato a seguito delle denunce delle lavoratrici addette alla pulizia dell’HUB di Bagnoli di Sopra per impossibilità di identificare gli autori dei reati.
Il sindacato Labor ritiene che non sia difficile l’identificazione dei responsabili per la disponibilità della lavoratrici al riconoscimento e per il fatto che con nota della stessa Prefettura di Padova inviata al Sindacato si era disposto l’allontanamento di uno dei soggetti in altro centro.
Le lavoratrici hanno presentato oggi in tribunale per il tramite dell’avvocato Stefano Fratuccelo opposizione alla richiesta di archiviazione.
 Il nostro rammarico è che fatti gravi avvenuti all’interno delle luogo di lavoro rimangano impuniti e che ci si arrenda all’ondata di violenza dilagante.
Il sindacato Labor continuerà a supportare le operaie per l’affermazione della loro dignità di donne e di lavoratrici.